CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALL'UTILIZZO DI TRATTORI AGRICOLI E FORESTALI

OBIETTIVO DEL CORSO:

In attuazione dell'art. 73 comma 5 del D. Lgs 81/08 in accordo con la Conferenza Stato Regioni nella seduta del 22 febbraio 2012, il personale addetto alla conduzione di gru mobili deve ricevere l'addestramento sull'uso del mezzo.

CONTENUTI DEL CORSO:

  • MODULO GIURIDICO – NORMATIVO

    Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.

     

    MODULO TECNICO

    Categorie di trattori: i vari tipi di trattori a ruote e a cingoli e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche. Componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici, impianto idraulico, impianto elettrico. Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Controlli da effettuare prima dell'utilizzo: controlli visivi e funzionali. DPI specifici da utilizzare con i trattori: dispositivi di protezione dell'udito, dispositivi di protezione delle vie respiratorie, indumenti di protezione contro il contatto da prodotti antiparassitari, ecc..

    Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell'utilizzo dei trattori (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc). Avviamento, spostamento, collegamento alla macchina operatrice, azionamenti e manovre.

     

    MODULO PRATICO PER TRATTORI A RUOTE

    Individuazione dei componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici. Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali del trattore, dei dispositivi di comando e di sicurezza.

    Pianificazione delle operazioni di campo: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni del terreno. Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di guida e gestione delle situazioni di pericolo. Guida del trattore su terreno in piano con istruttore sul sedile del passeggero. Le esercitazioni devono prevedere:

    - guida del trattore senza attrezzature; manovra di accoppiamento di attrezzature portate semiportate e trainate;
    - guida con rimorchio ad uno e due assi;
    - guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. con decespugliatore a braccio articolato);
    - guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. con caricatore frontale);
    - guida del trattore in condizioni di carico posteriore.

    Guida del trattore in campo. Le esercitazioni devono prevedere:

    - guida del trattore senza attrezzature;
    - guida con rimorchio ad uno e due assi dotato di dispositivo di frenatura compatibile con il trattore;
    - guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. lavorazione con decespugliatore a braccio articolato avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);
    - guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. lavorazione con caricatore frontale avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);
    - guida del trattore in condizioni di carico posteriore.

    - Messa a riposo del trattore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l'utilizzo non autorizzato.

     

    MODULO PRATICO PER TRATTORI A CINGOLI

    Individuazione dei componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici. Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali del trattore, dei dispositivi di comando e di sicurezza.

    Pianificazione delle operazioni di campo: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni del terreno. Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di guida e gestione delle situazioni di pericolo. Guida del trattore su terreno in piano. Le esercitazioni devono prevedere:

    - guida del trattore senza attrezzature; manovra di accoppiamento di attrezzature portate semiportate e trainate;
    - guida con rimorchio ad uno e due assi;
    - guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. con decespugliatore a braccio articolato);
    - guida del trattore in condizioni di carico posteriore.

    Guida del trattore in campo. Le esercitazioni devono prevedere:

    - guida del trattore senza attrezzature;
    - guida con rimorchio ad uno e due assi;
    - guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. lavorazione con decespugliatore a braccio articolato
    - guida del trattore in condizioni di carico posteriore.

    - Messa a riposo del trattore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l'utilizzo non autorizzato.

     

    - il mancato superamento della prova di verifica finale comporta la ripetizione del modulo pratico”.  

 

DURATA: 

Trattori a ruote: 8 ORE

 Trattori a cingoli: 13 ORE

 

RIFERIMENTI NORMATIVI: (L’art. 73, del D. Lgs. 81/08 e Accordo Stato Regioni del 22/02/2012)

 

SANZIONI: Le sanzioni previste per il mancato adempimento comportano l'arresto da 3 a 6 mesi e/o l'ammenda da € 2.000 a € 10.000.